Il compleanno di una “bambina da hotel”

30 maggio 2013

Martina al mareFesteggiare il compleanno in hotel: a chi non piacerebbe? Essere serviti e riveriti il giorno del proprio compleanno è un lusso che tanti vorrebbero concedersi…

Bè, io mi concedo questa cosa da 28 (ventotto) anni: infatti io sono nata il 30 maggio, proprio all’inizio della stagione estiva, una specie di “evento ben augurale” potremmo dire! Sono nata pochi giorni dopo la vittoria della Juventus in Champions League (l’unica partita di calcio che mia mamma si ricorda!) e durante il mitico Torneo di Tennis, che ogni anno inizia l’estate con noi.

Il fatto di essere nata proprio all’inizio della stagione, ha fatto di me quella che si può definire una vera e propria bambina da hotel: da piccola ho sempre fatto amicizia con tutti i bambini dell’Orsa e salutato per bene tutti i clienti, da grande ho imparato a fare la barista perfetta (ok, non chiedetemi i cocktail che so fare!) e mi ricordo esattamente che caffè prende la Monica, quello di Gianni e la Lina, il decaffeinato macchiato per il Colonnello.

 

Da sempre, per me, aiutare la mia famiglia in hotel è la cosa più normale e naturale del mondo: quando ero piccola ero sempre in giro con mio nonno a fare la spesa (dalla foto qui sopra si può intuire che ogni volta che lo accompagnavo…guadagnavo anche un bel dolcetto?), a fare delle bellissime passeggiate la mattina al mare (prestissimo, per raccogliere le vongole!), ma anche dei giri in pineta a raccogliere le more o i pinoli (indimenticabili i croccanti che poi mi preparava!).

Martina all'OrsaE poi nel corso degli anni ho imparato anche tante altre cose, perché vivere ed essere una bambina da hotel vuol dire avere tantissime opportunità: conoscere un sacco di persone, imparare a gestire gli imprevisti, avere sempre il controllo della situazione e non stancarsi mai di fare e dare sempre il meglio. Sì, ok…ci sono anche tante cose che ogni tanto mi fanno arrabbiare…ma non ve le dico!

E anche quest’anno festeggerò il mio compleanno in hotel e ovviamente mi aspetto che mia mamma mi prepari una bellissima torta per poter spegnere le candeline insieme a tutta la mia famiglia! Siccome di solito le prepara per tutti i bambini e i clienti dell’Orsa…mi sembra il minimo che faccia trovare alla sua bambina una delle sue splendide creazioni!

Martina Capellini Meglio conosciuta come "bambina da hotel", Martina vi accoglierà con il suo sorriso e la sua disponibilità...tra un caffè, un cappuccino, una traduzione e un aggiornamento sui social! Leggi tutti gli altri articoli di Martina Capellini

14 risposte a “Il compleanno di una “bambina da hotel””

  1. Ciao Martina, di nuovo tanti auguri.
    Sono convinta che la tua mamma ti preparerà un dolce speciale anche perchè, se vuoi il mio parere: sarai anche stata fortunata ad essere una bambina da hotel, ma la tua mamma e il tuo babbo sono stati fortunati ad avere una bambina come te che è cresciuta senza per questo sentirsi privilegiata mantenendosi seria,modesta(questo per me è un difetto) senza grilli per la testa visto le proposte che il mondo attuale propone.
    Un complimento anche a loro a cui va un pò di merito per i risultati da te ottenuti.
    Un bacio.

  2. Intanto AUGURISSSSIMI TESORO!!!!!!!!!! Ma la Monica menzionata nel tuo articolo sono proprio io????????????????????? Queste son soddisfazioni ragazzi!!!!!!!!!!!! <3

    • Sììì!!! Il caffè in questione è proprio il tuo! Ma noi sappiamo anche come lo vorrebbe la Vitto e la Raffa sa anche come fare la coppetta di panna montata;).
      Se non avessimo degli amici come voi che blog sarebbe il nostro? GRAZIEEEEE!!!!!!!!

  3. Auguri Martina! brava, brava come tua mamma! scrivi davvero bene e sappi che le persone alle quali l’ho detto le conto nelle dita di una mano…un abbraccio, Lidia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *