Sfida di Carnevale in cucina: pizza fritta o biscotti integrali?

01 febbraio 2015

Carnevale si avvicina e anche se ormai sono lontani i tempi dei costumi, delle stelle filanti e dei coriandoli (quest’anno vi avviso, compio i 30 e la cosa mi sta mettendo a super disagio, con grandi momenti nostalgici!) non posso di certo rinunciare ai manicaretti della mamma! Ogni anno a casa nostra le settimane di Carnevale erano un trionfo di profumi: chiacchiere fritte al limone e arancia, mini bomboloni alla crema, pizza fritta…ma anche ravioline alla marmellata e via libera alla fantasia!

Ovviamente anche quest’anno non rinunciamo alla tradizione e appena ho chiesto a mia mamma un dolcetto per il Carnevale si è proposta di prepararmi la pizza fritta, che è davvero buonissima, soprattutto con un po’ di alchèrmes e di zucchero a velo! Però…quest’anno che mi sono messa di impegno con corsa e palestra, davanti alla pizza fritta ho pensato che i miei sforzi sarebbero diventati vani! Così ho pensato: perché non provare una delle ricette belle&buone di Marco Bianchi??? Ecco allora pronta la sfida tra titani! Vi mettiamo qui sotto le due ricette…a voi l’ardua sentenza!

Pizza fritta dolce di Carnevale!

Ricetta per la pizza fritta di Carnevale

Ingredienti

700  di farina

50 g di burro

2 uova

150 g di zucchero

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito per dolci

un po’ di alchèrmes

una spolverata di zucchero a velo

Procedimento

Sciogliere il burro e impastare insieme tutti gli ingredienti. Se l’impasto dovesse risultare un po’ “duro”, potete aggiungere un pochino di latte. Formate una palla, copritela con la pellicola e lasciatela riposare una trentina di minuti. Stendete l’impasto fino ad ottenere una “sfoglia” alta circa 1,5 cm e tagliatela a rombi. Friggete la pizza fritta in olio bollente. Servite con alchèrmes e una spolverata di zucchero a velo!

 

biscotti_integraliBiscotti di riso di Marco Bianchi (ricetta dal libro Io mi muovo, 10 minuti per 30 giorni)

Ingredienti (15/20 biscottini)

200 g di farina integrale di riso

100 g di granella di mandorle

100 g di farina di mandorle

70 g di zucchero integrale di canna

60 g di olio di mais

50-70 g di yogurt di soia (noi abbiamo usato il latte di soia!)

gocce di cioccolato fondente

farina di cocco

Procedimento

Impastate tutti gli ingredienti e poi formate due palline: ad una aggiungete le gocce di cioccolato e all’altra il cocco grattugiato. Formate con entrambi i composti due rotolini e lasciateli riposare in frigo per 30 minuti, avvolti nella pellicola. Affettate poi i rotolini e cuocete i biscotti per circa 18-20 minuti in forno statico a 180 °C.

E se non sapete cosa scegliere…intanto guardate questo video 🙂

 

Martina Capellini Meglio conosciuta come "bambina da hotel", Martina vi accoglierà con il suo sorriso e la sua disponibilità...tra un caffè, un cappuccino, una traduzione e un aggiornamento sui social! Leggi tutti gli altri articoli di Martina Capellini

Rispondi

  • (will not be published)